Un Bebop drone per gli esperti

Bebop drone parrot

Che ne dite di un Bebop drone? Sì, anche in questo caso abbiamo a che fare con un dispositivo a dir poco unico. È caratterizzato da numerose peculiarità, che finora l’hanno reso uno dei preferiti dai piloti di drone più esperti. Proprio per questi motivi, abbiamo deciso di parlarvene oggi all’interno del nostro blog. Ecco tutto quello che dovreste sapere su questo prodotto della serie Bebop ad opera di Parrot, la nota azienda francese leader nel settore.

Andiamo a conoscere questo speciale dispositivo

Il Bebop drone è un dispositivo perfetto se siete degli appassionati nell’utilizzo di droni e vantate una certa esperienza nel pilotarli. Questo prodotto, infatti, si presenta come un drone semiprofessionale, dotato di caratteristiche tecniche eccellenti che lo rendono perfetto per fotografie e video ad alta quota. Di certo non ha un costo ridotto, e ad esso va aggiunto quello dello Spycontroller (necessario per il funzionamento con Wi-Fi). Nonostante questo, per gli amanti del settore è sicuramente un acquisto da valutare.

Le principali caratteristiche tecniche di ogni drone Bebop

Ogni Bebop drone presenta una fotocamera a 12 megapixel F 2.2, per video Full HD a 30 FPS. Essa vanta la funzione “Fish-eye”, valida per tutte le riprese grandangolari. Ogni modello propone inoltre un sistema di stabilizzazione, di tipo digitale, su tre assi. Con questa tipologia di drone potrete pilotare utilizzando una cloche di comando portatile, caratterizzata dalla presenza di un sistema radio amplificato.

Potrete altresì aumentare la vostra partecipazione alle riprese indossando degli occhiali (compatibili), che vi permetteranno di calarvi in una realtà virtuale con le immagini riprese dal vostro drone. Ogni Bebop drone funziona con una batteria e, in genere, all’interno della confezione ce ne sono due. Sono disponibili diversi modelli Bebop:

  • Bebop 2 Power con Pack FPV,
  • Bebop 2 FPV,
  • Bebop 2.

Naturalmente, ognuno di essi propone le stesse funzioni di base, ma si differenza dagli altri modelli grazie a specifiche peculiarità tutte da scoprire. Pertanto, potrete trovare il dispositivo più adatto valutando nel dettaglio i singoli prodotti.

Le tipologie di comandi del Bebop drone

Il Bebop drone vi offre due vantaggi importanti. Il primo è quello di avere la possibilità di pilotare il dispositivo grazie ad un’applicazione mobile (che potrete scaricare sia su smartphone che tablet Android), oltre che alla gittata di controllo. Potrete comandare il drone fino a due chilometri di distanza massima mediante Wi-Fi. Un altro tipo di comando con il quale vi potrete divertire è dato dalla funzione definita “Piano di Volo”, che permette di costruire delle rotte specifiche che il vostro Bebop drone potrà seguire in completa autonomia.

In pratica, costruendo un determinato tracciato, ossia un percorso completo di tutte le informazioni (come per esempio le rotazioni da eseguire, i flip, la velocità e la quota), potrete selezionare i momenti di attivazione e disattivazione della camera, per scattare foto o effettuare riprese solo quando lo desiderate. Ottimo, non è vero? In altre parole, guidare un Bebop drone si rivelerà un vero e proprio divertimento, a prescindere dal modello scelto. Buon volo!