Quando acquistare droni professionali

Quando acquistare droni professionali

Hai scelto di acquistare un drone? Allora è il momento di fare la scelta più importante: acquistare droni professionali o hobbistici? Prosegui la lettura e scoprine le differenze.

Negli ultimi mesi si è diffusa un po’ ovunque la mania per i droni. Tutti ne vogliono uno e molti di loro arrivano ad acquistarlo realmente. Questo prodotto è alla portata di tutti anche se ci sono vari regolamenti precisi che ne stabiliscono l’utilizzo. Tutti dai più piccoli ai più grandi sono rimasti affascinati da questo prodotto di alta tecnologia e tutti vogliono averlo. Quindi prima di acquistare il primo drone che troviamo dobbiamo capire la differenza tra i vari prodotti, in particolar modo tra i prodotti classici e quelli invece professionali. Ed è inoltre il caso di stabilire quando è necessario acquistare dei droni professionali e a chi sono adatti.

Esistono droni giocattolo?

Ovviamente si! Possiamo trovare di tutto in giro e quindi se ci rechiamo in un negozio per giocattoli avremo sicuramente modo di imbatterci anche in droni giocattoli. Questi droni sono ovviamente di scarsa qualità, funzionano come un qualsiasi elicottero radio telecomandato e possono volare per brevi distanze. Il loro costo è sicuramente molto economico ed è un prodotto adatto appunto ai bambini. Se siete perciò alla ricerca di un prodotto da regalare ai vostri figli questa è sicuramente la scelta migliore. È un ottimo compromesso per offrirgli la possibilità di sperimentare l’utilizzo del drone mentre noi adulti ci apprestiamo a pilotare quelli più adeguati per noi.

I droni classici contro droni professionali

Se sei un adulto la vera scelta la dovrai effettuare tra i droni classici e i droni professionali. In commercio ne esistono tanti e tutti differenti, a variare non è solo il prezzo ma anche le loro prestazioni. E in base all’utilizzo che dobbiamo farne andremo a scegliere il prodotto a noi più idoneo. Prima però di affrontare questo punto ce ne è un altro più importante da affrontare. Sia che tu voglia acquistare un drone per hobby sia invece che tu voglia dei droni professionali hai bisogno di avere le autorizzazioni necessarie e devi diventare un pilota di droni. Scopriamo come funziona nei prossimi paragrafi.

Diventare un pilota di droni hobbistici

Per diventare un pilota di droni hobbistici si suppone che tu stia acquistando un prodotto inferiore o comunque non superiore ai 300 g. Al di sopra di questo peso i droni sono considerati professionali. Per poter pilotare questo genere di droni avrai bisogno di:

  • Un drone anche chiamati con il nome di SAPR cioè sistema aeromobile con pilotaggio remoto.
  • Il drone scelto dovrà non avere un peso superiore ai 300g.
  • Effettuare la documentazione di riconoscimento del drone necessaria. Ogni drone deve disporre di questa documentazione e per farla sarà necessario rivolgersi agli enti competenti nella tua zona.
  • Effettuare la procedura sul portale ENAC per il riconoscimento del mezzo obbligatoria per tutti i droni in circolazione
  • Predisporre un’assicurazione al mezzo che ci aiuterà nel caso in cui il drone durante il volo si danneggi o rechi danno o qualcos’altro.

Diventare un pilota di droni professionali

Parliamo di droni professionali quando hanno un peso superiore ai 300 g. Il peso è superiore a causa dei meccanismi diversi che presenta tra cui una fotocamera avanzata e più professionale. Ci sono diversi elementi che differenziano i droni professionali come la possibilità di avere non un radio telecomando qualsiasi ma un dispositivo che consente di visionare ciò che visiona la nostra videocamera istantaneamente. Ovviamente ha poi uno stabilizzatore migliore che permette di avere un’immagine più stabile e più nitida. Ogni caratteristica tecnica dipende però da che tipo di modello stiamo acquistando. Perciò ogni drone professionale ha le sue caratteristiche. Per poter pilotare un drone professionale oltre a dover seguire tutto l’iter per i droni con peso inferiore ai 300 g dovremmo anche:

  • Fare una visita aeronautica medica a livello base del LAPL. Se alla visita non risulteremo idonei allora ci sarà impossibile pilotare droni di questa portata.
  • Frequentare un corso di addestramento riconosciuto dallo stato e che è in grado di rilasciare un attestato valido.

Questo tipo di iter è valido solo se vogliamo pilotare il nostro drone in Italia. Ogni nazione ha infatti i suoi regolamenti, se vogliamo pilotare in un altro stato il nostro drone prima di metterlo in volo assicuriamoci di avere tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Differenze tra droni classici per hobby e droni professionali adibiti al lavoro

Potremmo riassumere che i droni per appassionati sono quelli che presentano un peso minore e che non richiedono un lungo iter burocratico da seguire. Hanno caratteristiche importanti ma non sono abbastanza sufficienti per ritenere il prodotto un oggetto professionale da poter utilizzare anche a lavoro. Ovviamente se lo scopo è quello di imparare ad utilizzare i droni questo è sicuramente il primo dispositivo da acquistare perché ci permette di imparare l’utilizzo dei droni senza spendere una fortuna.

Parliamo invece di droni professionali quando abbiamo davanti prodotti dalle elevate prestazioni e pensate per chi ha bisogno di eseguire riprese o fotografie dall’alto. I professionisti che per lavoro possono sfruttare questo genere di prodotto sono moltissimi ad esempio i fotografi, i videomaker e i geometri.

Quando acquistare un drone professionale?

La scelta di acquisto di un drone professionale è da valutarsi ogni volta che vogliamo offrire ai nostri clienti delle prestazioni superiori. Servizi di qualità con un prodotto professionale. Pensate ad un videomaker che utilizza il drone per eseguire delle riprese dall’alto per un matrimonio dei suoi clienti, o a un geometra che utilizza questo prodotto con lo scopo di inquadrare una zona ben precisa. Il drone professionale ha sicuramente un costo molto elevato ed è possibile personalizzarlo se vogliamo cimentarsi nella sua costruzione, è da scegliere quando già siamo abbastanza pratici nel far volare i droni. In alternativa fate pratica con tutti gli altri.