Mille e un’avventura con il Drone Phantom 4

Drone Phantom 4
Conoscete bene il drone Phantom 4? Se siete qui a leggere, probabilmente vi ha affascinato e vorreste saperne di più. Non avete tutti i torti. Infatti, l’azienda che lo produce è una vera e propria leader nel settore. L’esperienza e le tecnologie usate dai produttori fanno sempre la differenza, portando gli amatori e i professionisti ad adorare ogni modello della serie Phantom. Ma quali sono le peculiarità che ci fanno apprezzare il drone Phantom 4? Scopriamole insieme.

Il top di gamma

Il drone Phantom 4 è uno dei fiori all’occhiello dell’azienda cinese DJI. Si classifica tra i modelli più apprezzati dai professionisti. La serie propone prodotti indicati persino per chi ne fa un utilizzo professionale: Pro e Advanced. I due droni hanno caratteristiche piuttosto simili, ma il Phantom 4 Pro è dotato di un sistema anticollisione frontale, posteriore e laterale, con sensori infrarossi.

Una fotocamera dalle prestazioni “Pro”

Se siete fotografi, o se amate scattare foto da condividere sui social, resterete sicuramente impressionati dalle straordinarie prestazioni della fotocamera dotata di sensore 1” da 20 megapixel. Essa è capace di scattare foto a raffica a 14 fps e di registrare video in 4K/60 fps. Ogni dispositivo Phantom 4 è dotato di un otturatore meccanico che migliora notevolmente la qualità finale delle foto, eliminando quell’antiestetico effetto sfocato tipico di una foto in movimento. I processori ed i sensori del drone Phantom 4 possono catturare ogni minimo dettaglio, garantendo una resa ottimale persino in fase di post-produzione.

Le diverse modalità di volo intelligente

Il drone in oggetto è provvisto di diverse modalità di volo intelligente, come ad esempio ‘Draw’ che consente di seguire un percorso programmato, mantenendo la stessa altitudine di volo. Con questa modalità potete dedicarvi unicamente a realizzare gli scatti più suggestivi e panoramici, senza essere distratti dal pilotaggio. Con la modalità ‘Active Track’ potete invece seguire in volo un oggetto in movimento, mantenendo l’inquadratura fissa su di lui. Il drone Phantom 4 segue soggetti come veicoli, animali o persone, adattando i suoi movimenti così da garantire scatti e video estremamente fluidi e nitidi. La modalità ‘TapFly’ vi permette di volare verso ogni punto, direzionando il volo secondo le vostre preferenze ed evitando automaticamente gli ostacoli. Questa funzionalità garantisce una grande libertà di pilotaggio a seconda del proprio stile di volo.

Altre funzioni da non sottovalutare

La funzione ‘Return to Home’ è particolarmente utile quando si perde il segnale e c’è il rischio di non vedere più il drone. Il dispositivo, infatti, dopo aver memorizzato il suo percorso, è in grado di rifare lo stesso tragitto a ritroso ritornando al punto di partenza ed evitando gli ostacoli che incontra lungo il cammino. Infine, non possiamo sottovalutare la modalità ‘Gesture’, che ottimizza i selfie senza telecomando. In pratica, il dispositivo effettua lo scatto quando alzate le braccia verso la telecamera e le tenete ferme! Insomma, il drone Phantom 4 è un prodotto davvero eccezionale. La DJI non ci ha deluso e sicuramente ha in serbo tantissimi altri dispositivi da non sottovalutare, che potranno conquistare piloti di drone esperti ed amatoriali.