DJI: alla scoperta del drone Phantom

DJI phantom

Avete sentito parlare del drone Phantom realizzato dalla DJI? In realtà non si tratta di un solo dispositivo, ma di una vera e propria linea di droni di elevata qualità. Al fianco della serie Mavic, dei mini-droni Spark e degli altri veicoli aerei senza pilota per la fotografia e la videografia dall’alto, l’azienda propone Phantom con tanti modelli eccezionalmente innovativi.

La DJI Technology Co. si presenta come una società tecnologica cinese leader nel settore, con sede a Shenzhen e con stabilimenti situati in diverse parti del mondo. Con la linea in oggetto ci garantisce tantissime funzionalità e innumerevoli vantaggi. Volete sapere quali sono? Scopriamolo subito.

Le 3 principali caratteristiche di ogni drone Phantom

Come avrete compreso, abbiamo a che fare con dispositivi altamente tecnologici e dotati di numerose caratteristiche. Tra queste ultime ne troviamo tre che non possiamo di certo sottovalutare:

  • performance eccellenti,
  • grande autonomia,
  • ridotta rumorosità.

Queste sono peculiarità che ritroviamo in ogni drone Phantom, ma soprattutto nell’ultimo modello: il Phantom 4 Pro V2.0, successore dei Phantom 4 Pro e Advanced. Naturalmente, non sono le uniche potenzialità di questi dispositivi. Tuttavia, sono quelle che senz’altro rendono i prodotti ancor più speciali.

Performance eccellenti

Entrando nello specifico, le soluzioni proposte dalla DJI assicurano performance eccellenti grazie a componenti importanti, come ad esempio il sensore CMOS 1” 20 MP (per foto in alta definizione e video 4K) e il sistema di trasmissione OcuSync. Quest’ultimo può supportare il cambio automatico della frequenza e avviare la connessione in modalità wireless agli speciali DJI Goggles.

Non bisogna poi dimenticare il sistema FlightAutonomy, che ottimizza le funzioni anticollisione e di rilevamento ostacoli in 5 direzioni grazie ai doppi e potenti sensori. Non dobbiamo mettere da parte neanche la distanza di trasmissione fino a 4 km e l’elevata precisione di stazionamento per i voli in luoghi chiusi.

Grande autonomia

Oltre a tutto quello che abbiamo visto, è utile dire che ogni drone Phantom vanta un’autonomia in volo di circa 30 minuti. Questo significa performance ancor più ottimali, ma anche divertimento nel tempo libero e grandi risultati e soddisfazioni per chi usa questo tipo di dispositivi a livello professionale.

Ridotta rumorosità

L’ultima, ma non unica, altra caratteristica principale dei prodotti della linea Phantom è senz’altro la silenziosità in volo. Questo è ancor più vero nel caso del più recente modello della gamma che, infatti, è provvisto di nuove eliche aerodinamiche e di innovativi driver ad onda sinusoidale.

Questi componenti garantiscono un maggiore controllo del rumore, riducendolo di circa il 60% rispetto ad altri prodotti del settore, e un’ulteriore stabilità del dispositivo in volo. Questi dettagli possono fare un’enorme differenza per la realizzazione di video e foto.

Drone Phantom: una garanzia di qualità su tutti i fronti

Insomma, come avrete compreso, questi dispositivi sono ottimi per chi ama le esperienze di volo offerte dai droni, ma anche per chi necessita di questo tipo di strumentazione da un punto di vista professionale. Proprio per questi motivi, ogni drone Phantom ha soddisfatto e superato le aspettative di esperti e amanti del settore. Secondo molte persone, questi dispositivi hanno cambiato il modo di lavorare di tanti professionisti e migliorato le esperienze di chi ama l’avventura… Che ne dite allora? È arrivato il momento di metterli alla prova? Sicuramente sì!