Assicurazione drone: tutto quello che devi sapere

regolamento enac droni

È recentemente entrata in vigore la nuova normativa sull’assicurazione drone realizzata da ENAC, tutto quello che devi sapere in questo articolo!

Se sei capitato in questo articolo sei sicuramente alla ricerca di informazioni riguardante i droni e le loro assicurazioni. Vorrai sicuramente sapere se sei in linea con quanto previsto dalla legge, o, nel caso non lo fossi, come poterlo diventare. Noi ti anticipiamo che da dicembre 2019 è entrata in vigore una nuova legge dell’ENAC proprio a tal proposito e quindi tutti ora devono adeguarsi e disporre di un’assicurazione sul proprio velivolo. Scopri tutto quello che devi sapere in questo articolo!

La nuova normativa di legge dell’ENAC

Fino a due mesi fa infatti gli unici obbligati a fare un’assicurazione drone erano i professionisti e chi utilizzava droni con caratteristiche particolari. Oggi non è più così. L’ENAC, Ente Nazione per l’Aviazione Civile, ha infatti ristabilito le regole dei droni, definendo nella sua nuova normativa che non vi è più alcuna distinzione tra i droni professionali e i droni hobbistici e che in entrambi i casi si deve fare un’assicurazione al proprio drone per poterlo far volare. Infatti con il decreto legge entrato in vigore il 15 dicembre 2019 ha stabilito che tutti i dispositivi che posseggono un GPS e la funzionalità di volo automatiche, comuni tecnologie che troviamo su tutti i droni, rientrano nella categoria delle SARP (ossia la categoria che fino a poco tempo fa era utilizzata per identificare i droni utilizzati a scopo lavorativo) e quindi tutti questi dispositivi devono essere assicurati.

A rimanere esclusi da questa legge rimangono i droni giocattolo e i droni per bambini che riportano la dicitura CE, ossia che risultano conformi alle normative europee sui giocattoli, e non devono essere utilizzabili dai 14 anni in su. Se infatti acquistiamo un drone giocattolo con dicitura CE ma che riporta sulla scatola + 14 allora anche in questo caso saremo tenuti ad eseguire un’assicurazione.

Perché fare un’assicurazione?

L’assicurazione non è solo necessaria per legge ormai ma è anche un elemento che può tornare utile in caso di incidenti. A sviluppare molti incidenti ad esempio sono i droni che fino a poco tempo fa avremmo definito per hobby, questa tipologia di prodotto essendo guidata da personale inesperto può causare molto spesso danni a cose e persone. Avere un’assicurazione ci proteggerà da eventuali problematiche che possono sorgere dopo un danno.

Che tipo di assicurazione abbiamo bisogno di fare?

Per la legge e per l’ENAC l’unico tipo di assicurazione che è necessario fare per essere in regola è Responsabilità Civile. In aggiunta poi siamo noi che possiamo scegliere di aggiungere anche altre opzioni.

A chi ci rivolgiamo?

Al giorno d’oggi non è difficile imbatterci in agenzie assicurative che ci permettono di acquistare la nostra polizza assicurativa. Tutto quello che dobbiamo fare è vagliare tra le varie agenzie assicurative quella che è in grado di offrirci tutto quello di cui abbiamo bisogno al miglior prezzo. Il funzionamento dell’assicurazione drone è identico a quella di tutti gli altri veicoli, ogni drone perciò avrà una sua polizza personalizzata in base alle sue caratteristiche tecniche.